STUDIO LEGALE GIERRELEX
WWW.GIERRELEX.IT
VIA ASIAGO, 53 – 95127 CATANIA -  Tel / Fax: 095-2163362 - All rights reserved  ​​

LAW FIRM

GIERRELEX


facebook
linkedin
instagram
CATANIA   PALERMO   ROMA   MILANO   AGRIGENTO   SCIACCA 

15/11/2017, 14:58



Compagnia-aerea-condannata-non-solo-alla-refusione-della-compensazione-pecuniaria,-ma-anche-al-rimborso-del-biglietto-aereo-in-caso-di-ritardo-oltre-le-5-ore


 



La vicenda riguarda il caso di una passeggerala quale aveva acquistato con una nota compagnia aerea spagnola un volo daGenova a Catania con partenza prevista per le ore 19:50.Giunta in aeroporto in anticipo, attendevainsieme agli altri passeggeri, l’orario previsto per l’imbarco. Solo qualcheminuto prima della partenza, i passeggeri venivano informati del posticipodella partenza. In totale assenza di informazioni e assistenza, i passeggeriattendevano "spiaggiati" all’interno dell’aeroporto, per poi finalmente partirenelle prime ore del giorno successivo, con oltre 6 ore di ritardo.Il Giudice di Pace di Catania con sentenzadel 07/11/2017 ha condannato la nota Compagnia aerea spagnola a risarcire lapasseggera, assistita dall’Avv. Luigi Randazzo dello Studio Gierrelex, non soloalla refusione della compensazione pecuniaria prevista dal Reg. CE 261/2004, inapplicazione dell’ormai consolidato principio giurisprudenziale secondo cui ilritardo oltre le tre ore  vada assimilato alla cancellazione del volo, maanche, aspetto significativo della vicenda, alla restituzione del prezzo delbiglietto, nonostante la stessa ne avesse comunque usufruito.Quest’ultima domanda trova accoglimento sullascorta di una corretta, quanto però sporadica, applicazione dell’art. 8, par.1, lett. a) del Regolamento comunitario, che prevede espressamente il rimborsodel biglietto nei casi in cui il ritardo superi le 5 ore.Il Giudice di Pace di Catania ha, inoltre,condannato la Compagnia al pagamento degli interessi calcolati al 3% annuo alfine ristorare, in termini di lucro cessante, il danno da ritardo, calcolandolisul valore delle somme via via rivalutate secondo indici ISTAT, oltre agliinteressi legali e alle spese legali.Secondo l’Avv. L. Randazzo "la severa, maequa, applicazione dell’art. 8, par.1, lett. a) del Reg. 261/2004 da parte delGiudice di Pace di Catania assolve il fondamentale obiettivo che l’azionegiudiziaria si era preposta, ovvero la riparazione integrale del danno soffertodal passeggero, non potendosi non includere il rimborso di un corrispettivoversato per una prestazione di fatto eseguita in maniera difforme a quantoprevisto, in linea con il dettato previsto dalla disciplina codicistica".



1
Create a website